Come l’Internet of Things sta iniziando a rivoluzionare le telecom - Buznet.it
3956
post-template-default,single,single-post,postid-3956,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive

Come l’Internet of Things sta iniziando a rivoluzionare le telecom

Come l’Internet of Things sta iniziando a rivoluzionare le telecom

Fonte: https://www.key4biz.it

Secondo stime del World Economic Forum, l’Internet of Things contribuirà per la stratosferica cifra di 14 trilioni di dollari (14mila miliardi) all’economia globale nel 2030. Il che rappresenta certamente un’enorme opportunità per il settore telecom.

La industry delle telecomunicazioni potrà indubbiamente trarre vantaggio dalla crescente diffusione di tecnologie connesse su tutti i fronti che compongono l’ecosistema, dai sensori ai dispositivi, dai data center alle persone.

Resta da capire se saranno i grandi player o nuove startup a trarre i vantaggi maggiori dalla nuova ondata tecnologica dell’IoT.

Sono questi in estrema sintesi gli elementi centrali di una recente ricerca del World Economic Forum, in collaborazione con Accenture (“Digital Transformation Initiative: Telecommunications Industry”).

La digital transformation delle telecom

Secondo il report, la digital transfromation che investirà la maggior parte dei settori di business rappresenterà un’occasione per le telecom. Molte aziende cambieranno alla radice i loro modelli di business e secondo stime collegheranno in un’unica rete qualcosa come 50 miliardi di sensori proprietari. Un obiettivo raggiungibile soltanto lavorando in tandem con le aziende telecom.

La industry delle Tlc trarrà quindi beneficio in termini di servizi e aumento della domanda di pacchetti dati. Le opportunità maggiori arriveranno per le telco in grado di innovare al di là dell’infrastruttura. In altre parole, i vantaggi maggiori dell’Internet of Things sono legati alla capacità di realizzare applicazioni, piattaforme, strumenti di integrazione e analytics.

L’Internet of Things sconvolgerà i modelli consolidati

I settori dove le potenzialità dell’IoT presentano le occasioni migliori per il settore telecom sono la salute e il fitness, la sicurezza domestica, l’automotive, l’informazione e l’entertainment, l’automazione domestica e l’energy management.

Le principali interfacce saranno il B2B e il B2C.

Alcuni player di punta hanno già presentato nuovi pacchetti per rispondere alle esigenze del business, fra questi Intel con la sua IoT Platform, che comprende connettività dei dispositivi, cloud hosting e supporto per gli analytics; offerte simili arrivano da Apple e Google. Anche un certo numero di startup sta spingendo soluzioni di business interessanti.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.